GLI ANTICHI "QUARTIERI" - Geometra Mario Vassallo

Vai ai contenuti
"Sul sentiero dei ricordi"
Mario Vassallo


CLICCA L'IMMAGINE SOPRAPER TORNARE INDICE CAPITOLI

GLI ANTICHI "QUARTIERI"



 
La “Magnifica Comunità di Andora” era formata da cinque quartieri e questi comprendevano le varie località o borghi edificati che, espandendosi, hanno dato origine alle attuali frazioni.
 
 
Il solo quartiere di Laigueglia ottenne di distaccarsi dal resto della “Comunità”, costituendo di fatto la propria indipendenza amministrativa.

 


Gli altri quattro, mantennero la loro aggregazione, giungendo fino all’attuale consistenza comunale andorese:
 
 
  • quartiere di San Giacomo: comprendeva le borgate di Castello, Borgo, Marina, Colla dei Micheri, Mezzacqua, Marino;
  • quartiere di San Pietro: comprendeva le borgate Negri, Costa dei Galleani, Metta, Pian Rosso, Rosseghina, Costa d’Agosti, Lanfredi, Sottani, Siffredi, Divizi, Cà dei Forti, Tigorella;
  • quartiere di Sant’Andrea: comprendeva le borgate Ferraia, Duomo, Costa dei Garassini, Costa di Mezzo, Moltedo, Barò;
  • quartiere di San Giovanni: comprendeva le borgate Rollo, Confredi, Canussi.
 
 
 
Ogni quartiere comprendeva almeno una chiesa parrocchiale, traendone principalmente la denominazione.
 
 
Partendo da tale antica suddivisione territoriale, ripercorriamo l’intera vallata, curiosando nell’Andora di oggi.
 


QUARTIERE SAN GIACOMO
QUARTIERE SAN PIETRO
QUARTIERE SANT'ANDREA
QUARTIERE SAN GIOVANNI

CLICCA L'IMMAGINE SOPRAPER TORNARE INDICE CAPITOLI

Torna ai contenuti